Altri tre punti in saccoccia

Il quarto centro in campionato di Andrea Agostini (in foto) vale i tre punti per il Vittorio Falmec SM Colle, più pratico che bello a vedersi anche se, come in precedenti circostanze, non mancano gli alibi alla formazione di mister Paolo Zoppas. Anche contro il fanalino di coda Plavis infatti, la lista degli assenti in casa vittoriese era bella corposa con Niakhasso che in settimana si è aggiunto ai già noti infortuni di Amadio, Del Grosso, De Tuoni, De Nardi e Michelon.

Spader trequartista è l’unica novità tattica tra i padroni di casa. L’avvio non è dei più veementi ma il Vittorio ha il merito di togliere quasi subito le castagne dal fuoco: percussione per vie centrali di Agostini, un paio di dribbling e “puntata” precisa che si infila all’angolino basso per aprire lo score.

Il gol da morale a “Tonno” Tonon & compagni che macinano una discreta mole di gioco ma si arenano sempre negli ultimi 20 metri. Dalla parte opposta Plavis non pervenuta o quasi per la totalità dei primi 45′ di gioco.

Nella ripresa i bellunesi bussano alla porta locale in avvio: colpo di testa alto di Reato nel cuore dell’area.

Il minimo vantaggio non fa stare tranquilla la squadra di mister Paolo Zoppas che va alla caccia del raddoppio. La chance, pure ghiotta, non manca. E’ il quarto d’ora quando l’inarrestabile Pizzol scende sulla sinistra, entra in area e appoggia indietro per l’indisturbato Spader la cui stoccata da sottomisura si stampa clamorosamente sulla traversa.

Poco prima della mezz’ora altra chance per chiudere la contesa: stavolta è Grillo a non centrare la porta di testa da pochi passi su cross telecomandato di Marson.

Sembra scritto che bisogna stare in apprensione sino al triplice fischio finale e così infatti sarà, nonostante gli avversari si rivelino davvero sterili in fase offensiva tanto da non chiamare in causa l’estremo Tonon.

Ci prendiamo questi tre punti, esultando a fine gara perchè l’importanza di vincere con la Plavis era ben maggiore di mostrare tutte le nostre qualità. E mercoledì sotto con la Coppa, al Paolo Barison arriva la Vazzolese (ore 20.30).

Leave a Reply