Remuntada Vittorio, Porto Viro conquistato

Nemmeno il più incallito degli scommettitori avrebbe puntato 1 euro nell’intervallo sulla vittoria finale del Vittorio Falmec SM Colle. Invece il calcio non finisce mai di smentire e dopo una prima frazione “non giocata” gli uomini di mister Paolo Zoppas sono saliti in cattedra, tutti, ed hanno ribaltato lo 0-2 con cui si era andati al riposo. Un successo pesante quello colto in terra rodigina che proietta la prima squadra addirittura al terzo posto, in una classifica che rimane comunque corta.

La lunga trasferta (ai confini con l’Emilia Romagna) era dunque cominciata male con i padroni di casa (sostenuti da un pubblico locale molto tifoso) che sembravano avere almeno una marcia in più rispetto ai nostri, macchinosi, con le idee confuse e soprattutto incapaci di costruire una trama degna di questo nome. L’infortunio di Beppe Fovero (liscio in uscita su un pallone viscido) ci costa lo svantaggio che poco dopo si tramuta in un -2 con una prodezza imparabile dal limite dell’area (qui non è affatto piaciuto il modo in cui è stata persa la palla che ha fatto nascere la fulminea azione locale). Nei minuti restanti ci ha messo una pezza importante il nostro estremo difensore che in uscita ha fermato brillantemente il potenziale 3-0 che ci avrebbe steso definitivamente.

Dagli spogliatoi dopo la pausa esce una squadra ferita ma ancora ben viva che col passare dei minuti da l’impressione di poter far male e di prendere in mano le redini dell’incontro. Così nel breve volgere di due minuti rimettiamo tutto in gioco grazie alla rete di Ivo Bez, bravo a catapultarsi sulla corta respinta del portiere e poi con Davide De Martin (in foto) che ci crede su una sbavatura del portiere e fa causare il goffo autogol che ci regala il pareggio. Scarabel in mezzo al campo urla di premere sull’acceleratore e dopo alcune incursioni senza esito ecco che la remuntada si completa: ancora De Martin stavolta è implacabile a tu per tu col portiere e sigla la rete che vale i tre punti.

Terza vittoria consecutiva e terzo posto in classifica ed ora sotto con il Martellago. Domenica al Paolo Barison ci sono altri punti salvezza da conquistare.

Leave a Reply